La chiesa di Roma “Lungotevere” il 20 febbraio ha organizzato un sabato speciale sul tema della libertà religiosa; il sermone è stato tenuto dal Dr. Tiziano Rimoldi, decano all’Università avventista di teologia “Villa Aurora” (Fi), che ha parlato di questo concetto secondo la Bibbia, con applicazioni veramente profonde e attuali grazie alla sua vasta preparazione nell’ambito di diritti umani, dialogo interreligioso e storia della chiesa avventista. Nella riunione del pomeriggio per Giovani e Compagnon, ha parlato dell’atteggiamento di accoglienza e rispetto per le idee dell’altro che vediamo nel Cristo dei vangeli, pur nella certezza e fermezza della propria fede personale.

L’incontro è proseguito con l’intervento del Dr. Marko Hromis, un giovane dottore in scienze politiche, specializzato in Politica Estera e Sistemi Internazionali, attualmente membro del comitato di redazione di Coscienza e Libertà per Affari pubblici e libertà religiosa e attivo in vari aspetti della vita politica, come il Forum Cittadino di Perugia in materia di Europa e Relazioni internazionali. Il Dr. Hromis ci ha parlato dell’Islam spiegando la suddivisione fra sunniti, sciiti e altri gruppi, e aiutato a capire da dove parte il problema mediorientale citando i fatti storici e geopolitici dell’ultimo secolo.

Abbiamo anche approfondito che cos’è l’Isis, il ruolo di altri soggetti come Iran, Siria, Turchia, Russia, Europa, Usa e Cina e quali potrebbero essere gli scenari presenti e futuri. Il tutto condito da qualche aneddoto personale tratto dai viaggi del relatore proprio nelle zone di cui ha raccontato. L’incontro è stato interessante e attuale e la nostra gratitudine va al Signore e agli ospiti per quanto hanno fatto per la comunità locale.

Share Button